©2014 Comune di Cison di Valmarino (TV) - Tutti i diritti riservati

sei in:  Vivere Cison  -  Storia
Share |

Cenni Storici

Castello Brandolini
Il Castello Brandolini
Cison di Valmarino fu per secoli la piccola capitale della contea dei Brandolini. Di quell'era il castello omonimo e un numero cospicuo di palazzi signorili distinguono Cison dal resto dei paesi della vallata.Il Castello Brandolini sorge su di un costone, e domina la vallata che va da Vittorio Veneto a Follina lunga 15 km. Dal 1200 al 1300 fu posseduta dai Vescovi di ceneda per poi passare ai caminesi. Nel 1436 passò ai Veneziani, che concessero il feudo ai capitani di ventura Erasmo da Narni e Brandolino Brandolini. Quest'ultimo ne divenne primo conte riscattandolo dal Gattamelata. La struttura fortificata contiene all'interno un grosso complesso residenziale, ampliamenti sono stati fatti nel '500 e '700. La struttura di proprietà privata è ristrutturata, e il complesso è stato rinominato "Castelbrando".
 
La via dei Mulini
Cison era nota in passato per la presenza di una serie di mulini alimentati da un sistema idraulico che deviava le acque dal torrente Rujo. In questi ultimi anni il paese è al centro di manifestazioni di riscoperta dell'Artigianato e di recupero della Via dei Mulini.
 

Da non perdere

Il castello domina il paese, mentre la  Chiesa Arcipretale domina la piazza centrale del paese, e la sua nobile architettura settecentesca è impreziosita dalle statue dello scultore ottocentesco Marco Casagrande nativo della Valmarena. Al suo interno pitture a fresco e le pale dell'altare sono di Egidio Dall'Oglio pittore qui originario, mentre la pala del Transito di San Giuseppe viene attribuita a Francesco Fontebasso. Nella cappella centrale di sinistra vi è il Mausoleo marmoreo di Guido Brandolini scolpito da P.Baratta.
A Soller la piccola chiesa di San Prosdocimo e Santa Giustina.
A Rolle la chiesa del 1700, e a Gai sulle 'cresta morenica' la chiesa del 1740.
 

Da visitare

  • Il Passo San Boldo
  • Le colline di Rolle
  • Il rifugio dei Lof
  • Il Bosco delle Penne Mozze
  • La Via dei Mulini
 

Appuntamenti

le attività del Gruppo 'Mazarol', una serie di manifestazioni culturali che vanno alla riscoperta di tradizioni: