©2014 Comune di Cison di Valmarino (TV) - Tutti i diritti riservati

sei in:  Notizie  -  Primo Piano  -  Prima&Vera: passeggiata per tutte le famiglie!
Share |
19 aprile 2017
Domenica 30 aprile 2017
Le borgate e la natura della Vallata del Soligo


Questa nuova passeggiata di primavera ci porta alla scoperta degli abitati e caratteristiche borgate disseminate lungo il basso versante sud della dorsale Col Visentin-P.so San Boldo-M. Cesen e lungo la valle del Fiume Soligo, tra i prati, i coltivi e le aree umide. Il percorso ad anello, si sviluppa per una lunghezza di circa 12,40 chilometri. Dal Centro Sportivo Polivalente di via dei Santi di Tovena (m 256 slm) si prende verso il Cimitero e si raggiunge la chiesetta di San Nicolò (m 253 slm). Una carrareccia tra prati, boscaglie e giovani formazioni boschive ci porta a lambire e superare le
prime abitazioni della frazione di Soller. In località Case Zilli, si prende per breve tratto il sentiero 1031c “Sentiero Marco Zilli”, per poi prendere la trattorabile che sale lentamente e ridiscende rapidamente alle spalle della Chiesetta di Santa Giustina a Soller (m 250 slm).

Il cammino prosegue lungo il sentiero 1035 “Strada Maestra” e raggiunge la località Sottocroda dove, ci sarà un veloce ristoro con i prodotti della Pasticceria Ronzani. Seguendo il segnavia lungo una strada asfaltata in continuo saliscendi, si raggiunge la borgata di Sottocroda (m 258 slm) in Comune di Revine Lago e successivamente Case Soracol (m 264 slm). Poco dopo si supera loc. Caida sino ad arrivare a Lago (m 235 slm) e alle case poste lungo il Lago di San Giorgio (m 230 slm).

Il Parco archeologico del Livelet lo si lascia sulla sinistra per risalire, superato il ponte di legno “sulla Tajada”, in località Fratta (m 250 slm) in Comune di Tarzo. Dal “paese dei murales” si ridiscende tra vigneti e prati, prendendo il “Sentiero della Via dell’Acqua” in località Molino di Fratta, in direzione Ovest verso Case Teson (m 248 slm).

Rimanendo tra il margine del bosco e i filari di vite, sempre lungo al Via dell’Acqua, si traversa nuovamente la Tajada. Si raggiunge poi la vecchia fabbrica Gandin per poi salire al centro di Tovena.

Al Centro Sportivo ci attende il ricco e gustoso “menu di Prima&Vera”.


Quota di partecipazione è fissata in € 15.00 per gli adulti ed € 10,00 per i ragazzi e comprende il pranzo all’arrivo ed il ristoro presso la Pasticceria Ronzani di Sottocroda.

INFO: 333 1409346
 
Scarica qui la brochure illustrativa